Gli ordini effettuati dal giorno 26 aprile 2017 saranno spediti dal giorno 8 maggio 2017

Derivato by Alessiani

IL "DERIVATO by Alessiani”, un vero e proprio jolly per la pesca in acque basse e per le aguglie in gara!

Grazie ai consigli di Alessio Alessiani abbiamo creato questo prodotto unico sul mercato.
NON è un galleggiante...
NON è una bombarda...
Si tratta bensì di un accessorio, da inserire su una deriva scorrevole, costruita con un filo di diametro 025-030 o con una treccia di filo, che fa da "vettore" ad una piccola pallina da 10-12 mm con funzione di segnalatore.
Quest'ultimo va posizionato ad una distanza generalmente attorno ai 50 cm dall'attacco del bracciolo dove viene agganciato il derivato.
Specie per la pesca fuori gara di branzini in spiaggia, per semplificare la lenza, è possibile anche costruire la deriva direttamente sul filo in bobina, attorno allo 0,18, facendo un'asola di 8-10 cm e tagliandola per realizzare un piccolo braccio divergente (vedi foto del montaggio https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2679862925360884&set=pcb.2679863692027474&type=3&theater).
Al di sotto della piccola pallina, ad una distanza variabile in base alla profondità, ma in genere attorno ai 130-150 cm, semplicemente un micro aggancio (con subito sopra un pallino del 6) oppure una micro girella per la ricerca dei branzini col bigattino.
Come finale, questi variano in base ai pesci che andremo ad insidiare.
Coppiole 50/70 cm per i muggini veri e propri, 80/100 cm per quelli "schiumaroli" e le aguglie; un unico bracciolo da 80 cm per i meno esperti (viene ridotta la possibilità di grovigli alla lenza in assenza di una adeguata distensione della lenza in fase di lancio), quest'ultima lunghezza adeguata anche per la pesca coi bigattini.

Descritta la modalità di impiego alcune considerazioni..

Questa tecnica nasce parecchi anni addietro a livello agonistico per la necessità di insidiare i muggini in acque basse, come quelle che troviamo per esempio presso gli arenili pietrosi e sabbiosi della Liguria, per poi ampliare il proprio campo di impiego in altre situazioni come per esempio la pesca delle aguglie in gara.
Ovunque c'era la necessità di pescare anche a 20-30 mt con una lenza ultra leggera, evitando l'impiego di tecniche come il doppio galleggiante o di quello piombato, sensibili all'azione del vento che ne peggioravano il rendimento oppure dell'inglese che risentivano parecchio del moto ondoso e della corrente.

Per molti anni i derivati sono stati costruiti artigianalmente modificando dapprima le palline in sughero, inserendo al proprio interno olivette di piombo o torpille, fino a raggiungere la giusta galleggiabilita`, dato che essa deve essere al limite: in pratica il derivato non deve affondare, ma al tempo stesso la quasi totalità di esso deve stazionare sotto il pelo dell'acqua, risultando pressoché invisibile.
In tempi più recenti si sono invece modificati i bulbi di bombarde galleggianti o prodotti similari per la pesca della trota in laghetto, inserendo una girella od un altro attacco e sempre aggiungendo del piombo, per poi sigillare e verniciare il tutto.

I vantaggi di questi nuovi derivati DREAM FISH?

1) Hanno un incredibile robustezza: NON si rompono neppure salendoci sopra o picchiandoli sugli scogli e per questo non subiscono variazioni di assetto in acqua, dovute anche ai piccoli urti che si verificano specie nella pesca in scogliera.

2) sono pronti all'uso, non necessita ovviamente del tempo necessario per prepararne di artigianali.

3) a differenza di questi ultimi tutti i DREAM FISH sono ASSOLUTAMENTE uguali, con lo stesso peso e la stessa galleggiabilita`.

2,50€

199 Articoli

- +

30 Altri prodotti della stessa categoria